29-01-2015

Le tecniche in via di sviluppo

Tra le tecniche in via di sviluppo, citiamo il metodo degli ultrasuoni focalizzati, apparso a luglio 2007. L’obiettivo è distruggere i fibromi senza incisione.

 

Anche se promettente a lungo termine, questa tecnica è poco adatta alle pazienti colpite da fibromi multipli che costituiscono generalmente la stragrande maggioranza dei casi.

 

Gli ultrasuoni: indicazioni

 

Questo metodo è praticato sulle donne senza cicatrici a livello dell’addome, che hanno un solo fibroma da 5 a 10 cm sulla parete esterna dell’utero. Inoltre, i fibromi troppo voluminosi, mal posizionati o numerosi non possono essere trattati con questa tecnica

 

Gli altri trattamenti non chirurgici:

L'embolizzazione
Le terapie farmacologiche

 

Le informazioni fornite sul sito www.fibrome-uterin.fr sono destinate a migliorare e non a sostituire il rapporto diretto tra la paziente (o l’utente del sito) e i professionisti della salute